Roma, AMA s.p.a elezioni RSU: "Vi piace vincere facile…!"

Roma -

La banda dei soliti noti (cgil-cisl-uil-fiadel), non contenta di tutti gli ostacoli frapposti alla presentazione delle liste dell’Usb per le elezioni RSU (firmare accordi indigeribili, raccolte di firme, etc.) e nel tentativo di ostacolare un nostro buon risultato si sono assicurati, con la complicità dell’Ugl, la composizione dei 66 seggi elettorali dell’AMA nominando 198 scrutatori, di cui 99 solo alla CISL, e 66 presidenti attribuendo all’USB un solo scrutatore, con la benedizione della Direzione aziendale.


Così, come la casta politica blinda i risultati elettorali per conservare le poltrone, i sindacati complici delle amministrazioni che hanno distrutto l’AMA, cercano di blindare il risultato delle RSU per garantirsi un consenso ormai compromesso con le spartizioni e gli interessi di parte, tentando di impedire il controllo democratico sul voto e su eventuali brogli.

Nelle prossime ore avvieremo tutti i ricorsi possibili per impedire questo ennesimo scempio della democrazia.


FACCIAMO APPELLO A TUTTE LE LAVORATRICI E A TUTTI I LAVORATORI PERCHE’ IL 26/27 NOVEMBRE PUNISCANO CON IL VOTO QUESTI NEMICI DELLA DEMOCRAZIA E INVITIAMO TUTTI, A PARTIRE DALLE ORE 15.00 DEL 27, AD ESSERE PRESENTI NEI PROPRI SEGGI PER CONTROLLARE TUTTE LE OPERAZIONI DI SCRUTINIO.


PER CAMBIARE VERAMENTE E MANDARLI A CASA

VOTA USB!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni