Raccolta firme contro accordi di rinnovo ccnl igiene ambientale fise/utilitalia

La USB Igiene ambientale promuove una raccolta firme tra i delegati e i lavoratori dell'igiene ambientale, a prescindere dall'appartenenza sindacale,  per dire:
 - no ai contenuti delle intese per il rinnovo del CCNL Fise/Federambiente sottoscritte dai sindacati concertativi che sono l’ennesimo scippo di diritti e salario
 - si a continuare a mobilitarsi contro il Decreto Madia sui Servizi Pubblici Locali ,il Codice degli Appalti e il Job Act, per  le reinternalizzazioni dei servizi, per clausole sociali più stringenti e per una effettiva tutela nei cambi appalto anche nei capitolati di gara, per la difesa reale del potere d’acquisto dei salari con aumenti adeguati e reali in busta paga, contro la classificazione del personale al ribasso, per la riduzione dei passaggi parametrali, per l’aumento della maggiorazione economica dello straordinario; per la difesa della domenica come riposo settimanale dei lavoratori, per maggiori tutele su salute e  sicurezza e garanzie di ricollocazione del personale non idoneo, contro l’aumento dei carichi di lavoro, per diritti sindacali estesi anche alle rappresentanze dei lavoratori che non firmano contratti a perdere.

Preannunciando in caso di consultazioni "certificate" il voto contrario agli accordi  dei lavoratori che sottoscrivono.

Scarica l'allegato raccogli le firme dei lavoratori e delegati nella tua azienda e invia via fax con i tuoi recapiti a USB Roma 067628233

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni