Publiacqua-ATO3 Toscana: la RdB richiede audizioni

RdB-CUB Firenze e la RSA RdB di Publiacqua scrivono alle Commissioni di Controllo Comunali e ai Difensori Civici

Firenze -

 

      BOLLETTE PUBLIACQUA

           SENTENZA AUTORITA’ CONTROLLO RISORSE IDRICHE

                         COVIRI(restituzione Utenti 6,2 Milioni Euro)

RdB-CUB NEL CONFERMARE LA PROPRIA RICHIESTA DI DIMMISSIONI DEI PRESIDENTI DI PUBLIACQUA S.p.A. e di ATO 3 MEDIO-VALDARNO

 

SALUTA POSITIVAMENTE L’ORIENTAMENTO CHE STA    EMERGENDO IN CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA

 PER LA COSTITUZIONE DI UNA APPOSITA

 

COMMISSIONE DI INCHIESTA

 

IN ATTESA CHE LA STESSA VENGA UFFICIALMENTE FORMALIZZATA ALLA  RIPRESA DEI LAVORI DEL CONSIGLIO REGIONALE

 

LA STRUTTURA RDB-CUB PROVINCIALE DI FIRENZE, DI CONCERTO CON LA PROPRIA RAPPRESENTANZA SINDACALE IN PUBLIACQUA,  E’ IN PROCINTO DI RICHIEDERE UFFICIALE AUDIZIONE  ALLE COMMISSIONI CONSILIARI DI CONTROLLO  DEI COMUNI DI FIRENZE - PRATO - PISTOIA  E DELL’ANALOGHE COMMISSIONI ISTITUITE PRESSO I CONSIGLI PROVINCIALI  (Arezzo – Firenze - Prato e Pistoia).

Analoga istanza la inoltreremo inoltre ai Difensori Civici della Regione Toscana e dei Comuni Capoluogo appartenenti all’ATO3 Medio-Valdarno.

 

NEL CONTINUARE IL NOSTRO RAPPORTO CON LA RETE DEI MOVIMENTI PER L’ACQUA PUBBLICA

AUSPICHIAMO INOLTRE E CI RENDIAMO DISPONIBILI, DA SUBITO, PER AVVIARE UN COSTRUTTIVO RAPPORTO E CONFRONTO CON LE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI, A SALVAGUARDIA E TUTELA DEI DIRITTI DEI CITTADINI E DEI LAVORATORI

 

    E’ NOSTRA FERMA VOLONTA’ CONTRIBUIRE A FARE

                                                   CHIAREZZA

 

    CHIEDEREMO DI ESSERE UDITI AFFINCHE’ SI 

                                          POSSA VERIFICARE

                          IN MANIERA INEQUIVOCABILE ASPETTI QUALI:

 

1)      Determinazione della tariffa e costo del metro cubo per l’Utente in bolletta, secondo quanto previsto dalla legislazione vigente (metodo normalizzato D.M. 01/08/1996), con una verifica sulla installazione, corretto funzionamento e rilevazione, dei contatori di portata, installati presso il gestore Publiacqua S.p.A (acqua demaniale grezza prelevata e acqua potabilizzata immessa in rete). Parametri, di legge, fondamentali per lo sviluppo della Tariffa da applicare in bolletta agli Utenti e oneri da riconoscere alle Provincie per le Acque demaniali prelevate (D.L. 112/98 e L.R. 91/98)

 

2)      Canoni di Concessione da riconoscere ai Comuni concedenti il servizio e obblighi di concessione e relative clausole di recessione dell’affidamento (art. 24 patti di concessione e Art. 12 Patti aggiuntivi Parte II)

 

3)      Piano del Gestore Publiacqua S.p.A. per la pianificazione e sostituzioni tubazioni vetuste, per il contenimento delle perdite (D.M. n° 99 8/1/97)

 

4)      Verifica sulla corretta imputazione contabile in bilancio, tra oneri di manutenzione ed investimento ed eventuali operazioni di cosmetica di bilancio

 

5)      Richiesta di verifica della consistenza economica per spese di rappresentanza e benefit del Top-Managment di Publiacqua Sp.A. e possibile ricaduta sui Cittadini e i Lavoratori

 

6)      Verifica stato dei contenziosi legali e atti transattivi, tra Lavoratori di Publiacqua e Direzione Aziendale; livello di osservanza da parte del Gestore dell’applicazione e rispetto del CCNL in termini salariali, delle pari opportunità, delle professionalità e degli inquadramenti;  ricadute a seguito del blocco delle assunzioni in termini di sicurezza dei Lavoratori e servizi reso alla Cittadinanza; aziende di scopo già costituite e possibili ulteriori cessioni rami d’Azienda.

 

                                                                       RdB-CUB Provinciale Firenze

                                                                  RSA RdB-CUB ENERGIA Publiacqua

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni