Primi parziali ma significativi risultati delle elezioni delle RSU e dei RLSSA nell'igiene ambientale

Nazionale -

Si stanno svolgendo, da ieri 26 novembre, le votazioni a livello nazionale per l’elezione dei delegati RSU e dei rappresentanti  per la sicurezza nelle società pubbliche e private dell’Igiene ambientale.

I primi, parziali ma significativi esiti marcano un deciso successo delle liste presentate da USB:

·    nel Lazio, Usb è il 1° sindacato all’ASA di Tivoli avendo conquistato 2 seggi su tre e eletto il RLSSA , a Latina Ambiente di Latina 1° sindacato con 2 seggi e l’RLSSA, a Latina Ambiente di Formia conquista 1 seggio su 2,  ad Ardea Soc. L’Igiene Urbana 1 seggio e l’RLSSA, in Umbria a Narni storica fortezza dei confederali in specie della Cgil all’A.F.I.T. USB è il 1° sindacato ottenendo 2 RSU su 3 e l’RLSSA, a Schio in provincia di Vicenza alla GRETA l’ USB è il 1° sindacato con 3 seggi su 5 ed elegge l’RLSSA, all’AVR di Pisa USB è il 1° sindacato e siamo in attesa dell’attribuzione dei seggi, a Civitavecchia    soc. Città Pulita 1 RSU.

 

Queste le prime notizie, che dimostrano che quando i lavoratori sono liberi di esprimersi dimostrano di conoscere bene la differenza tra chi si batte per i loro diritti e chi invece da tempo si è piegato, diventandone complice, alle logiche della privatizzazione,  dei servizi sociali come merce da far pagar cara ad utenti e lavoratori, ai primi con  l’aumento delle tariffe ai secondi con il peggioramento delle condizioni di lavoro, di salario e diritti.

Un grazie di cuore a tutti i lavoratori che hanno creduto in noi e che con il loro impegno hanno permesso di raggiungere tali risultati.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni