La differenza c'è: costruisci con Usb le nuove Rsu

Nazionale -

Si vota il 25 e 26 ottobre 2017, in tutte le aziende dell’igiene ambientale sia Fise che Utilitalia, per la costituzione sia delle RSU e sia degli RLSSA cioè due importanti organismi di rappresentanza sindacale di tutti i lavoratori nei luoghi di lavoro, iscritti o meno al sindacato, organismi che nelle aziende possono rappresentare una forza di difesa e di miglioramento dei diritti dei lavoratori a fronte della costante perdita di potere contrattuale, organismi eletti a scrutinio segreto e nei quali è importante che vi siano voci fuori dal coro e rappresentanti sindacali non “compiacenti” alle scelte dei padroni e agli interessi legati alla politica, alle imprese e ai fondi pensione, sanitari e si solidarietà

Diciamo ai colleghi: non perdiamo questa occasione, ormai rara, per esercitare un po’ di democrazia, e per quanto limitata dai meccanismi perversi della rappresentanza imposti.


CANDIDATI CON NOI, VOTA LE LISTE USB

Noi di USB non abbiamo amici che governano ma controparti, non abbiamo e non vogliamo avere posti in cda di organismi bilaterali o fondi pensione, non avalliamo le politiche di concertazione che hanno portato in questi anni i lavoratori a pagare le pritavizzazioni, il risanamento dei bilanci, la spartizione  degli appalti con la perdita di diritti, tutele e salario. Con USB puoi partecipare alle elezioni per la rappresentanza nei posti di lavoro e DARE POSSIBILITA’ E DIGNITA’ di espressione vera ai lavoratori, proprio per rompere la gabbia poco dorata che CGIL,CISL,UIL e Fiadel hanno costruito in anni di monopolio della rappresentanza e di concertazione filo padronale. USB è il sindacato, come mostrano le nostre lotte contro le privatizzazioni, le controriforme fornero, job act, madia,  e contro l’ultimo ccnl, che rappresenta in questo nostro Paese l’ unica voce organizzata di opposizione alle logiche della finanza, dei mercati, del clientelismo e della concertazione, un sindacato dei lavoratori e per i lavoratori e non per qualche élite o casta ben accomodata nelle stanze del potere e che vive il sindacato come un veicolo di privilegio e non come un impegno e sacrificio.

Il 25 e 26 ottobre: riprendiamoci tutto!
Sicurezza e dignità
Democrazia e rappresentanza
Salute e salario
Salvaguardia vera dei posti di lavoro e dei diritti
contro privatizzazioni, riorganizzazioni, accorpamenti e dismissioni.

Costruiamo insieme una vera rappresentanza degli interessi dei lavoratori su quei tavoli che discutono e definiscono i contratti, per non dover subire fra qualche anno un altro passo indietro dopo la disastrosa gestione e chiusura dell'ultimo ccnl- che, grazie a coloro che lo hanno stipulato, ha di fatto sancito un’ulteriore e pesante perdita di diritti e salario, e che ha portato di fatto indietro negli anni i lavoratori, e cominciamo dalle elezioni rsu/rlssa a riconquistare il terreno perso!

 

Unione sindacale di base

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni