Grandissima manifestazione e storica adesione allo sciopero

Roma -

 Volantino unitario - Acea Roma

Ieri è stata una giornata storica per i lavoratori di questa azienda! Lo sciopero deciso dall’assemblea generale dei lavoratori del 13 maggio scorso ha avuto una adesione altissima e la grande manifestazione in Campidoglio ne è stata la dimostrazione. La piattaforma rivendicativa portata, già la scorsa settimana in Campidoglio, è diventata nella giornata del 23 maggio una Mozione votata all’unanimità dal Consiglio Comunale con la firma di tutti i Capigruppo ed è diventata nella manifestazione del 24 maggio un impegno dell’Assessore Causi.

La massiccia adesione allo sciopero ha convinto l’assessore Marco Causi ad incontrare una delegazione di lavoratori così come richiesto dalle Organizzazioni Sindacali. Nel corso dell’incontro, dopo un’ampia discussione ed un franco confronto, l’Assessore si è impegnato ad appoggiare le richieste dei lavoratori, già recepite nella mozione approvata dal Consiglio Comunale, e richiedere ai vertici aziendali di assumerle, insieme a noi e al Campidoglio in qualità di maggior azionista, come di seguito esplicitate:

il ritiro dei provvedimenti di trasferimento ed il reintegro dei lavoratori negli originari organici

l’immediata sospensione dei corsi di "riqualificazione"

la ripresa di un corretto clima di relazioni industriali

Lo stesso Causi, dopo aver richiesto ed ottenuto dall’Azienda il programma del "Corso di Riqualificazione" non ha esitato a definirlo "ridicolo" e privo di qualsiasi efficacia in termini di riconversione professionale.

I lavoratori ora esigono che i vertici aziendali prendano atto della situazione ed operino nella direzione indicata dai lavoratori del Gruppo Acea, dal Consiglio Comunale e dall’assessore capitolino Marco Causi.

Da parte nostra, oltre al ringraziamento per il sostegno alle iniziative sindacali messe in campo, c’è l’impegno a proseguire la lotta qualora l’OdG non venga rispettato, e la garanzia che ogni ripresa di trattativa sindacale non porterà a firme di Accordi senza il voto dell’Assemblea Generale dei Lavoratori ACEA.


24 maggio 2005 - Comunicato unitario - Acea Roma

Prima grande vittoria di tutti i lavoratori
e di tutte le OO.SS. in Acea

L’adesione allo sciopero è stata dell’85% con una partecipazione di circa 2000 lavoratori alla manifestazione in Campidoglio.
Quello che i lavoratori chiedono e che il Consiglio Comunale ha votato all’unanimità ieri è stato presentato oggi all’Assessore al Bilancio Marco Causi:

- ritiro immediato dei 110 trasferimenti e il reintegro dei lavoratori nei posti di lavoro originali;
- chiusura del corso di formazione, definito dallo stesso Assessore "ridicolo";
- ripristino di corrette relazioni industriali;

Dopo ampia discussione l’Assessore in qualità di rappresentante del maggior azionista Acea si è impegnato a chiedere ai vertici aziendali il rispetto dell’ordine del giorno votato all’unanimità in assemblea generale dai lavoratori del gruppo Acea lo scorso 13 maggio e votato ieri 23 maggio in Consiglio Comunale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni