GESIP: necessaria trasparenza ed informazione sul futuro dei lavoratori

Palermo -

Gesip. La società di servizi del comune di Palermo, con 1800 operai, è ancora in una situazione di grave crisi ed incertezza, a partire dal pagamento degli stipendi.

 

Terminati i fondi stanziati dalla Protezione Civile, 10 milioni di euro, il sindaco Leoluca Orlando ha incontrato a Roma il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera e il ministro dell’interno Anna Maria Cancellieri.

 

Tra le ipotesi il rinnovo dell’ordinanza di protezione civile ma devono essere ancora ripristinati tutti i servizi essenziali tolti in questi due mesi come il canile, il trasporto funebre.

 

Il Comune ha già fatto due incontri a Roma, ma le rappresentanze sindacali non vengono informate dei risultati ed è chiaro che non possono essere accettati piani industriali a scatola chiusa.

 

Come USB nell'incontro di Palazzo delle Aquile avevamo chiesto al sindaco di rendere partecipi le parti sociali sullo stato d'avanzamento dei lavori. Siamo seriamente preoccupati, anche dell’impatto delle norme sulla spending review che colpirà seriamente i Comuni e, di riflesso, le società partecipate. Siamo in una situazione di stallo che non ci piace.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni