AMA ROMA: CUI PRODEST?

Una precisazione dovuta rispetto a notizie stampa che chiamano in causa l'USB

Fiumicino -

COMUNICATO STAMPA

 

"Le notizie apparse oggi su La Stampa - dichiara Fabiola Bravi dell'Esecutivo provinciale USB di Roma - che si dichiara “in grado” e nella “possibilità di spiegare” riguardo un coinvolgimento della nostra sigla sindacale in relazione ad una possibile epurazione del Responsabile Risorse Umane di AMA SpA, Dott. Saverio Lopes, sono quanto meno fantasiose. E per di più l’accostamento della nostra sigla – e soltanto della nostra – con personalità discusse della rappresentanza sindacale AMA SpA è certamente improponibile!"
"I nostri rapporti con il Dott. Lopes - dichiara la sindacalista - sono stati sempre franchi e costanti. E certamente anche in questo va ricercata la causa di questa campagna diffamatoria; in questo rapporto con quella parte della rappresentanza sindacale non “di regime”, che proprio con il Dott. Lopes si è aperto in AMA. E queste operazioni infamanti, sono ancora più gravi proprio in questo momento; nel quale USB, con altre sigle di base e i comitati sorti spontaneamente tra i lavoratori, sta ponendo in discussione la credibilità di quei sindacati. che tentano di far approvare un rinnovo del CCNL iniquo, palesemente favorevole proprio a quei poteri che “La Stampa” stessa riporta."
"Ci riserviamo comunque - conclude Fabiola Bravi - di intraprendere azioni legali, nei confronti di chiunque cerchi di calunniare e/o svilire la nostra attività; sarebbe questo un atto doveroso, nei confronti di quei lavoratori che vedono nel nostro sindacato uno dei pochi elementi di trasparenza e coerenza in AMA SpA."

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni